giovedì 20 gennaio 2011

Siate affamati. Siate folli

Questo è, a mio parere, uno dei più bei discorsi della storia. Non ho mai sentito, in meno di quindici minuti di discorso, delle parole così pregnanti di significato. Dalla prima volta che l'ho ascoltato mi ha cambiato la vita. Ringrazio Steve Jobs per avere detto queste cose a dei giovani che, come me, si trovano di fronte un futuro incerto e hanno bisogno di sentirsi dire com'è la cruda realtà ma anche come fare a trovare la spinta a viverla significativamente questa realtà!







5 commenti:

  1. Un bellissimo discorso sì, ma come ha detto lui i puntini si possono ricollegare solo guardando all'indietro: Steve Jobs li ha potuti ricollegare tutti (buon per lui) ma magari altre 100000 persone che hanno cercato di seguire i loro sogni come ha fatto lui si sono ritrovate, invece che con i puntini tutti collegati, con un pugno di mosche in mano...magari a vivere per strada e di sicuro loro non saranno in una prestigiosa università a raccontare la loro storia. Dico solo che va bene avere un sogno e cercare di renderlo realtà, ma nella vita bisogna anche avere razionalità, prefiggersi degli obiettivi e nonostante non sia la vita che avevamo sognato, tirare avanti per raggiungerli. Inoltre, sicuramente l'Italia di oggi non è l'America in cui è cresciuto Steve Jobs...e se si dice 'sogno americano' ci sarà un motivo: l'unico posto in cui si può, o forse è meglio dire si poteva, partire dal niente e avere tutto rimangono gli Stati Uniti.
    Naturalmente questa è solo la mia opinione, poi ognuno è libero di pensarla come vuole... :)

    RispondiElimina
  2. Sono d'accordo con te. La vita non è fatta solo di sogni da raggiungere, ma soprattutto di bocconi amari da mandare giù. Ma questo non ci deve impedire di cercare sempre la nostra strada: quello che mi colpisce di più del discorso è il consiglio di non vivere la vita come gli altri vorrebbero che la vivessimo, ma come noi la vogliamo.
    Penso, poi, che ognuno può cogliere aspetti diversi da questo discorso a seconda della propria esperienza di vita. Almeno per me è stato così e desidero diffondere dei pensieri così saggi.
    Nulla toglie che la vita è reale e non metafisica! E non tutti siamo Steve Jobs!

    RispondiElimina
  3. bellissimo discorso, l'ho visto un paio di giorni fa in tv e mi ha commosso...
    la "razionalità", il "realismo", il pensare "è inutile" mortificano troppo spesso le nostre vite...
    bisogna vivere seguendo esclusivamente le proprie ambizioni senza farsi condizionare da nessun altro, soprattutto dai pareri negativi, non ho mai sentito qualcuno lamentarsi di "non esserci riuscito"...
    ma soltanto di "non averci provato".

    concordo assolutamente con le parole di questo discorso, "fortunatamente" siamo in Italia, con un tetto sopra la testa, una connessione web, un'istruzione...

    bellissimo post, brava ;)
    ciau e a presto,
    marco

    RispondiElimina

Mi piace sapere cosa ne pensate! Grazie per aver commentato!