lunedì 30 luglio 2012

Review John Frieda Frizz-Ease Curl Reviver Styling Mousse

Credo di avervi ampiamente tediato con la mia ossessione per i capelli. L’esperienza di anni di capelli ricci indomabili mi ha donato la consapevolezza che i miei capelli non saranno MAI E POI MAI così.

curly blonde hair

L’importante è saperlo. Grazie.
Detto questo, volevo parlarvi di un prodotto che ho usato in lungo ed in largo prima di scoprire i trattamenti Aveda, che, come vi ho già detto, sono eccezionali, sebbene alquanto costosi. Prima di questo brand mi affidavo in tutto e per tutto dapprima alla linea Control Curly di Biopoint (anch’essa molto buona) e poi alla Frizz-Ease di John Frieda. Il prodotto oggetto di questa review è precisamente una spuma del marchio americano, la Frizz-Ease Curl Reviver Styling Mousse (un applauso a me per essermi ricordata l’intero nome a memoria!).

John Frieda Curl Reviver

Premessa: i prodotti che ho citato finora non sono assolutamente eco-bio e contengono molti siliconi; per cui traete le conclusioni del caso e se volete abbandonate la lettura di ciò che segue, non mi offenderò… si spezzerà solamente il mio tenero cuoricino!
Quello che vedete è un flacone di spuma un po’ datato poiché ho notato dal sito ufficiale che il packaging della linea è cambiato (trionfo dello stile minimale).
Tra i vari prodotti per i capelli ricci le spume sono quelle che mi sono sempre piaciute di meno: la consistenza finale troppo ‘solida’ e compatta, quasi effetto gel, dei ricci spalmati di spuma non mi è mai piaciuto e mi ricorda sempre i capelli di Darryl Jenks, il personaggio di Eriq La Salle in Il principe cerca moglie.

ERIQ LA SALLE

A me i boccoli piacciono naturali, definiti ma non troppo compatti. Per questo motivo alle schiume ho sempre preferito le creme o gli spray per lo styling. Questa mousse, tuttavia, mi ha piacevolmente stupita poiché, nelle dovute dosi (se nella confezione c’è scritto ‘una noce di prodotto’, c’è un motivo, credetemi!), conferisce definizione senza pesantezza.
L’applicazione è quella delle classiche spume: si applica una noce di prodotto sui capelli lavati e tamponati, si ‘strizzano’ i ricci (in proposito vi consiglio CALDAMENTE questo video di Twilight27Bella) e si asciugano con diffusore o all’aria. La quantità necessaria, come dicevo prima, è davvero minima: ricordate che più prodotto mettete, maggiore sarà l’effetto posticcio. Questo è uno dei pochi casi in cui deficiere è meglio che abundare!
Personalmente il risultato mi piace molto: boccoli definiti, composti, niente effetto crespo. Questo almeno finché non vado a letto: non so che tipo di rapporto notturno ho con il cuscino ma la mattina i miei capelli sono esattamente così:

Cheyenne_This_must_be_the_place

Questo a prescindere dai prodotti che uso e dalle mani che operano sulle mie chiome (credo che anche Aldo Coppola getterebbe la spugna!).
Il prezzo di questa mousse si attesta, a seconda di dove lo compriate, intorno ai dieci euro che non è poco, ma neanche tanto come possono essere i venti (o di più) per un omologo Aveda. Diciamo che personalmente lo trovo un prezzo accettabile in rapporto alla qualità.
Come dicevo, l’INCI è tutt’altro che bio.

John Frieda Curl Reviver INCI

Come si può vedere i siliconi regnano sovrani, cose da far rizzare i capelli (ah ah, che burlona!). Tuttavia devo spezzare una lancia in favore di questi prodotti: ho notato che da quando ho abbandonato i prodotti con siliconi francamente non ho trovato proprio tutti questi benefici. Probabilmente sono più sani, è vero, ma forse questo dipende anche dal taglio netto che ho fatto a novembre dopo anni e anni di capelli lunghissimi. Per quanto riguarda la definizione, dopo il primo giorno, salvo rari casi, è decisamente inferiore a qualche anno fa’. Abitare nella Pianura Padana con il suo tasso di umidità costantemente elevato non è certo  d’aiuto; con l’età ho raggiunto la pace dei sensi e ho smesso di cercare prodotti miracolosi o che promettono mari e monti (oddio, se ne avete qualcuno davvero miracoloso, non esitate, magari mi torna la speranza!!) e soprattutto ho smesso di desiderare i meravigliosi capelli della mia amata Lauren Conrad!

lauren conrad

Voi che tipo di capelli avete? Ne siete soddisfatte?

14 commenti:

  1. ciao che bella recensione! io poi adoro i prodotti di john frieda, anche se avendo i capelli liscissimi e biondi uso quelli della linea sheer blonde! un bacione a presto elena www.tuttepazzeperibijoux.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Usavo la linea per capelli biondi in alternanza a questa!

      Elimina
  2. I love John Frieda products and I haven't tried this styling mouse yet

    RispondiElimina
  3. io li ho piuttosto lisci, ma quando li portavo più corti e scalati erano mossi. Anche a me piacerebbe avere i capelli come le attrici nelle foto, ma sono più che certa che anche loro la mattina si alzano coi capelli arruffati e senza super parrucchiere non li avrebbero certo così belli ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà se Eriq La Salle si svegliava con i capelli così, ah ah!

      Elimina
  4. l'umidita' è una brutta bestia.....non esiste prodotto che tenga... cmq dopo vari tentativi sono riuscuta ad ottenere un risultato simile a lauren pero' con la frangia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello, magari ci riuscissi pure io!

      Elimina
  5. io sono una liscia crespa, brutta storia...

    RispondiElimina
  6. Scusa se ti disturbo, ma come si chiama la ragazza nella prima foto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non saprei proprio dirti!!

      Elimina
  7. AAA prodotti anti-crespo cercasi!.. grazie della recensione è molto utile! per adesso l'unico prodotto john fieda che ho provato è la maschera sempre della linea frizz-ease e mi ci sono trovata molto bene, nutre senza appesantire (e ne ho messa tanta ma proprio tanta!per il post henne). Oggi ho preso un prodotto della collistar termoprotettore spray rigorosamente linea anticrespo ho letto buone recensioni in giro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io usavo la maschera... beh, di John Frieda ho provato un bel po' di cose e mi sono sempre trovata bene!

      Elimina

Mi piace sapere cosa ne pensate! Grazie per aver commentato!