venerdì 27 settembre 2013

Tendenze moda: il ritorno delle scarpe a punta

Evening boot designed by Roger Vivier for Maison Christian Dior Life Magazine September 1961Scarpe da sera disegnate da Roger Vivier per la Maison Christian Dior in Life Magazine,September 1961

Nonostante molte temessero questo momento, non c’è più nulla da fare, le scarpe a punta sono tornate! Complice la moda che cambia di stagione in stagione, in poco meno di un decennio siamo tornate a quelle scarpe che ci provocavano infiniti mal di piedi e ci facevano sembrare degli elfi. La punta sembrava del tutto dimenticata in favore delle linee curve per decolleté e ballerine che rendono il nostro piedino delicato e smussato; ma l’eterno ritorno delle tendenze non si ferma mai e quindi spazio ai nuovi trend.

Abbiamo visto ai piedi di tutte le fashioniste le celebri Studded Shoes di Valentino ed un po’ abbiamo iniziato a fare il callo all’asperità della punta. In più il dettaglio delle borchie ed il colore neutro distraevano l’attenzione.

valentino-studded-shoes

Poi le punte si sono fatte largo anche nelle catene a buon prezzo come Asos, Zara ed H&M, il che significa che ormai la diffusione è virale ed inarrestabile.
Sono passati moltissimi anni da quando indossai le mie ultime scarpe a punta: ne avevo di scandalosamente a punta, credetemi. Le adoravo, ma ben presto passò la tendenze e finirono nel dimenticatoio, senza peraltro crearmi alcun rammarico. Inizialmente non apprezzavo le punte arrotondate, mi sembravano un po’ insignificanti, e mi ero ripromessa che non le avrei mai utilizzate. Ma, ça va sans dire, i trend sono inarrestabili e come i flussi della corrente ci travolgono. Le punte tonde diventarono un must persino nella mia scarpiera. Moda che va, moda che viene, e come sempre ci sono sostenitori e detrattori. Ho visto occhi sbarrati davanti alle vetrine e disgusto imperante di fronte agli scaffali ricoperti di scarpe a punta. Io devo dire che non sono affatto schifata, anzi! Dopo un periodo di plateau imbarazzanti ora mi sto spingendo verso lidi più bassi, minimali, direi quasi sofisticati. L’idea di una scarpa a punta mi accarezza, purché sia discreta e magari accompagnata da tacchi a stiletto, l’emblema della femminilità senza tempo. Del resto, se sbirciate nella mia gallery di Pinterest dedicata alle scarpe vedrete che i modelli a punta non sono mai mancati! Per questo motivo ho selezionato alcune delle proposte di alcuni fra i marchi più noti del panorama della moda.

Iniziamo con Miu Miu, che per me è uno dei grandi amori in fatto di scarpe (sarà che quel rosa cipria è il mio colore del cuore…), che, pur non abbandonando le punte tonde, si lancia nella nuova tendenza sia per decolleté che per ballerine e pantofole.

miumiu decollete miu miu

ballerine miu miu

pantofole miu miu

Neanche Prada si tira indietro e propone dei modelli di decolleté da sogno, assieme a ballerine un po’ più discutibili.

prada

prada

prada

prada

Anche Max&Co. propone dei modelli interessanti, sia per scarpe che per sandali: modelli aggressivi oppure iper-femminili, a seconda dell’indole della Cenerentola che li indossa!

max & co.

max & co.

Se la scarpa a punta vi tenta ma non volete spendere un patrimonio per qualcosa di cui non siete convinte, alternative economiche molto valide sono presentate ad esempio da Zara che in fatto di calzature low cost è tra i brand più amati delle fashion blogger di tutto il mondo. Qui trovate sia tacchi alti che sandali, ballerine e mocassini, all’ultima moda e a prezzi ragionevoli.

 zara

 zara

 zara

ballerina zara

mocassino zara

E non dimentichiamo certo Asos, che tra i mille brand che rivende, è sempre aggiornato su tutto ciò che una feticista delle calzature può richiedere.

asos paradox

faith asos

new look asos

Come vedete materiali e colori cambiano decisamente la resa finale e non tutte le punte sono uguali: sta a voi decidere quanto più affilate volete essere!

Cosa pensate delle scarpe a punta? Vi siete già convertite o vi convertirete?

39 commenti:

  1. Le scarpe a punta mi hanno sempre fatto uno strano effetto.
    Non le ho mai indossate ma raramente le ho apprezzate -quando erano altri a sfoggiarle.

    Da amante del bianco e nero trovo assolutamente carino il terzo modello proposto tra quelle di Miu Miu.
    Formali e forse un po' mascoline.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto mascoline! Io preferisco una punta meno accentuata, ma è indubbio che quelle siano particolarissime!

      Elimina
  2. A me non piacciono e non mi sono mai piaciute, né ai miei piedi, né ai piedi di altre. Non entreranno mai nella mia scarpiera :-D

    RispondiElimina
  3. io penso che siano favolose :) se ti va guarda il nostro nuovo post http://redhead-blondie.blogspot.it/2013/09/sempre-te-per-sempre.html

    RispondiElimina
  4. Che bello vedere che ci sono altre persone come me che non apprezzano queste benedette scarpe a punta. Ma perchè riproporle, perchè?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché nella moda tutto va e tutto viene!

      Elimina
  5. quando ho cominciato a mettere i tacchi andavano di moda e ho due decollette a punta (le mie scarpe più usate un paio nere e l'altro blu), anche se non è una punta estrema da cavare gli occhi.. ah e l'anno scorso mi hanno regalato anche un paio di stivaletti neri a punta comodissimi. Dai quest'anno sarò alla moda XD

    RispondiElimina
  6. Io ne ho diverse paia che ormai erano come dici te nel dimenticatoio, sono davvero molto felici di poterle indossare nuovamente, anche perché sono legate a bellissimi ricordi! Chissà che non sia di buon auspicio per me!
    xoxo M
    www.fashionspiesmg.blogspot.it

    RispondiElimina
  7. Mi piacciono, certo dipende dalla punta, quelle esagerate con punta chilometrica decisamente no!
    Qui hai allestito una bella selezione, queste mi piacciono tutte! :)

    RispondiElimina
  8. Mi piacciono, certo dipende dalla punta, quelle esagerate con punta chilometrica decisamente no!
    Qui hai allestito una bella selezione, queste mi piacciono tutte! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì beh, anch'io aborro la punta chilometrica!

      Elimina
  9. Mi piacciono, certo dipende dalla punta, quelle esagerate con punta chilometrica decisamente no!
    Qui hai allestito una bella selezione, queste mi piacciono tutte! :)

    RispondiElimina
  10. davvero???non lo sapevo! grazie...devo vedere se ne ho conservato qualche paio...:)

    Ballerine ma non solo...
    http://emiliasalentoeffettomoda.altervista.org/aspettando-la-nuova-collezione-nona-luna/
    grazie

    Mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che tutte abbiamo scheletri di questo genere nell'armadio, eheh!

      Elimina
  11. Purtroppo non sono tra le scarpe più comode del reame...però a me piacciono da morire.

    RispondiElimina
  12. non ce la posso fare... non mi avranno mai!
    sarò sempre fuori moda.

    RispondiElimina
  13. Queste punte però sono un po' diverse dalle vecchi punte, che erano moooolto più allungate! Il che significa due cose: sono molto più belle e delicate, ma allo stesso tempo sono un suicidio per i piedi! Io penso che non potrò mai metterle dato che sono una portatrice del simpatico alluce valgo :( che tristezzaaaa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uff, che sfortuna! Io però confido che non siano così scomode!

      Elimina
  14. Non so se riuscirò mai a cedere a questo tipo di scarpe. Le trovo quasi sopportabili con il tacco, ma modello ballerina....Mmmmm. Mai dire mai! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava, magari un giorno ti viene un colpo di fulmine!

      Elimina
  15. Non credo di essere ancora pronta per il ritorno delle punte ma come dici i trend sono inarrestabili eheh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì, facciamoci travolgere dai tempi!

      Elimina
  16. Io ho acquistato il modello "Valentino" da Cinti e le trovo bellissime!! Non ero una grande amante delle punte, ma alcuni modelli sono veramente stupendi ;))

    Miss Piggy

    RispondiElimina
  17. Nooooo D:
    Mi ero talmente innamorata della belle punta rotonda delle scarpe (alte o basse che siano), così aggraziate e femminili. Io faccio fatica a non storcere il naso davanti ad un paio di stivali leggerissimamente a punta, come farò a sopportare le mega puntone stile lancia delle scarpe alte? Aiuto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece ho abbandonato plateau e punte tonde ormai!

      Elimina
  18. Le prime scarpe con vero tacco che ho acquistato a 16 anni erano a punta. Mi ricordo che comunque questa moda a me piaceva tanto, a tal punto che quando ritornarono "le tonde" ci ho messo un po' a farci l'abitudine. Certo quelle da elfo magari adesso le eviterei, ma quelle più discrete non mi sono mai dispiaciute. Parlando da "nana" ho come l'impressione che facciano un effetto "allunga gamba", poi magari è la mia immaginazione!

    RispondiElimina
  19. Boh, le scarpe con la punta mi han sempre lasciato perplessa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà che la tua perplessità non svanisca col tempo!

      Elimina
  20. Io come in tutte le cose vado più a modello che altro. Ho sia scarpe a punta sia arrotondate, ma la cosa fondamentale è che siano comode, perchè mi prende subito una nausea tremenda se le scarpe mi fanno male ^^ Ho anche un paio di ballerine lucide a punta. Sono state un po' un azzardo e non le ho ancora messe, però mi sembravano molto 'dandy' quando le ho prese. Spero di riuscire a crearci un outfit prossimamente :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io le trovo molto dandy le ballerine a punta, lucide poi! Sarei curiosa di vedere come le abbini!

      Elimina

Mi piace sapere cosa ne pensate! Grazie per aver commentato!