martedì 12 agosto 2014

Citazione del giorno: siamo noi i veri paesi, non le frontiere tracciate sulle mappe

il paziente inglese

«Amore mio, ti sto aspettando. Quanto è lungo un giorno al buio, o una settimana. Il fuoco è spento ormai e io sento un freddo orribile. Forse dovrei trascinarmi fuori ma poi ci sarebbe il sole. Ho paura che sto sprecando la luce per i dipinti e per scrivere queste parole. Moriamo. Moriamo. Moriamo ricchi di amanti e di tribù, di gusti che abbiamo inghiottito, di corpi che abbiamo penetrato risalendoli come fiumi, di paure in cui ci siamo nascosti come in questa caverna stregata. Voglio che tutto ciò resti inciso sul mio corpo. Siamo noi i veri paesi, non le frontiere tracciate sulle mappe con i nomi di uomini potenti. Lo so che tornerai e mi porterai fuori di qui nel palazzo dei venti. Non ho mai voluto altro che camminare in un luogo simile con te, con gli amici. Una terra senza mappe. La lampada si è spenta e sto scrivendo nell'oscurità»

(Il paziente inglese, regia di Anthony Minghella, 1996)

12 commenti:

  1. L'ho visto un mese fa , bellissimo ! ( per essere sincera l'avevo visto anni fa quando è uscito , ma ho dormito dal primo fotogramma fini all'ultimo). Ave

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho provato amore a prima vista per questo film e per i straordinari personaggi!

      Elimina
  2. Devo guardarlo!! Citazione bellissima ;)

    Miss Piggy

    RispondiElimina
  3. Non l'ho mai visto, ma nell'ultimo libro di Palahniuk che ho letto (Dannazione) questo film viene proiettato ripetutamente nell'angolo peggiore dell'inferno, destinato a personaggi tipo Hitler e altri sterminatori seriali... non mi pare una grande premessa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho mai letto nulla di Palanhiuk ma se la sua opinione di questo film è questa credo non avremmo molto feeling!

      Elimina
  4. me tapina: lo sai che non l'ho ancora mai visto! :( dovrò rimediare!

    RispondiElimina
  5. bellissimo post!!!

    Federica
    http://www.thecutielicious.com
    The Cutielicious

    RispondiElimina
  6. E' tra i miei film preferiti...ho comprato il dvd per poterlo riguardare, ogni tanto...e avevo preso anche una cotta per Ralph Fiennes e comprato la colonna sonora :) Baci

    Fashion and Cookies
    Facebook / G+ / Bloglovin

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a questo film nato il mio grande amore per Ralph Fiennes: per me resta sempre il paziente inglese (anche quando fa Voldemort)!

      Elimina

Mi piace sapere cosa ne pensate! Grazie per aver commentato!