venerdì 29 aprile 2016

LIFESTYLE | Non solo Milano: eventi in Friuli

friuli eventi

Una volta era Milano. Con le sue occasioni, i suoi locali, i suoi eventi, i suoi vernissage, i suoi sushi fusion. Una volta le cose fighe succedevano solo là. Poi sono arrivate la Fashion Week, la Design Week e tutto il resto e per girare in città bisognava aver studiato a memoria il galateo de Il diavolo veste Prada. Ma per fortuna è arrivata la globalizzazione ed anche le altre regioni si sono emancipate, sfornando eventi più velocemente di quanto io possa finire il mio sacchetto di pane fresco dal panettiere a casa (e significa davvero, davvero velocemente!) con risultati a dir poco appetitosi. Il Friuli, per esempio! Il Friuli si sta dimostrando una vera e propria fucina culturale, con eventi capaci di attrarre diversi tipi di pubblico e che non deludono neppure gli arricciatori seriali di naso.

Gli appassionati di cultura orientale, per esempio, di sicuro non si sono lasciati sfuggire la 18esima edizione dell’Udine Far East Film Festival, una rassegna di cinema asiatico che ormai si è ampliato a dismisura, richiamando genti da ogni parte d’Italia e non solo. Gli eventi collaterali sono sempre in maggior numero e di qualità sempre più elevata: gare di cosplay, degustazioni di cibo tipico, conferenze, dj set internazionali, sparsi lungo tutta la città. Il polo d’attrazione resta comunque il Teatro Nuovo Giovanni da Udine che fa da scenario alla maggior parte delle proiezioni delle pellicole dal lontano Oriente, ovviamente il tutto in lingua originale; ma non spaventatevi, i film sono sottotitolati in italiano ed inglese e non appena ci si abitua la visione diventa non solo fruibile ma decisamente godibile. Il clima da festival è elegantemente esaltato dalla presenza di attori e registi che introducono i loro lavori, regalando un respiro cosmopolita all’evento. Io non ho potuto rinunciare neanche quest’anno e posso definire quella con il FEFF, dopo tre edizioni assieme (ve ne avevo parlato anche QUI), una delle mie relazioni più durature! I film che si possono vedere spaziano di genere in genere, dal drama al psicothriller, dalla pellicola d’azione all’horror. IL FEFF diventa interessante non solo perché rafforza il concetto di linguaggio assoluto dell’arte, che non ha barriere né confini, ma permette anche di capire come quest’arte si traduce in maniera diversa di Paese in Paese, restando innegabilmente affascinante e coinvolgente, oltre che universale.

lowlove life

LEE Hae-young

the silenced

Ma anche la musica ha il suo spazio e precisamente è quello del Sexto Vintage a Sesto al Reghena, in provincia di Pordenone, un festival che coniuga musica live e passione per il vintage. Nelle giornate dal 12 al 15 maggio la città abbaziale tornerà indietro nel tempo fino agli albori del Rock’n’Roll grazie a mercatini, mostre tematiche, stage di ballo ed ovviamente concerti dal vivo, il tutto condito dall’immancabile cucina friulana. L’evento sempre più famoso coinvole gli appassionati del vintage da tutta Italia, un piccolo Jamboree sempre in evoluzione! (E per chi ama la musica di qualità, sempre a Sesto al Reghena, tra giugno e luglio non può assolutamente perdersi il Sexto ‘Nplugged!).

sexto vintage

sexto

sexto vintage 2

Il vintage è stato anche il protagonista del Puro Vintage, un evento alla sua prima edizione svoltosi pochi giorni fa a San Vito al Tagliamento, nel suggestivo scenario di Palazzo Altan. La città furlana ha ospitato una sofisticatissima mostra (ed annesso mercatino) di abiti ed accessori direttamente dal passato, un’occasione per rispolverare ed onorare oggetti di valore, valore non solo dato dal marchio sulle etichette ma soprattutto dal tempo e dalla storia che raccontano. La mostra è stata volutamente ristretta a pochi espositori scelti sulla base delle loro competenze e conoscenze nel mondo del vintage. Ovviamente l’auspicio è che questo evento diventi un appuntamento fisso e si ampli a dismisura!

puro vintage

puro

puro vintage 1

puro vintage 2

puro vintage 3

E per concludere questa carrellata non posso non citare un evento organizzato da Atelier Home Gallery ed il blog Artrophia, che si sta svolgendo in questi giorni e si concluderà domenica 30 aprile a Trieste proprio nell’Atelier Home Gallery, ovvero il DIZAJN // Showcase di fashion designer serbi, una mostra di sei dei maggiori talenti del palcoscenico della moda serba, selezionati e acclamati anche da riviste come Vogue Talent. Studenti ed esperti di moda ma al contempo artisti perché di arte si deve parlare in questa forma di artigianato che poco si discosta dalle Belle Arti, e per riconoscere la loro statura artistica è possibile ammirare le loro creazioni racchiuse in cornici, esattamente come le tele dei più celebri pittori, in un incessante dialogo tra arte e moda.

3_GALA BOROVIC

Gala Borovic

4_MARADU

Maradu

6_SONJA IGLIC

Sonja Iglic

Beh, si può proprio affermare che il Friuli è la nuova frontiera del divertimento!!

Nessun commento:

Posta un commento

Mi piace sapere cosa ne pensate! Grazie per aver commentato!