giovedì 3 novembre 2016

LIFESTYLE | How to: fare shopping risparmiando con RetailMeNot.it

retailmenot

Fra le cose che meno sopporto al mondo ci sono le calze color carne, gli uomini immaturi, i romanzi commerciali e… lo shopping. Sì, ebbene sì, finalmente lo posso confessare: io odio fare shopping! Odio girare per negozi senza uno scopo con lo sguardo acqueo di chi ha lasciato l’anima nel parcheggio del centro commerciale; non sopporto che le commesse si affannino – nonostante la loro buona volontà – a portarmi capi d’abbigliamento anni luce lontani dal mio gusto; detesto improvvisarmi contorsionista per provare vestiti, pantaloni, bluse, scarpe, in camerini grandi quanto un francobollo e con le peggiori luci mai concepite da qualche sadico illuminotecnico che, al confronto, i bordelli dei Caracas sembrano la ville lumière. Per me lo shopping è un vero disagio e mi accingo a questa missione se proprio sono costretta dalla necessità, altrimenti molto spesso mi applico allo shopping online. Ma se l’e-commerce da una parte ha il vantaggio di permettere di fare tutto da casa, sfogliando i cataloghi online, scegliendo il modello, ricevendo a domicilio il pacco per poi provare comodamente nel proprio spazio vitale ed eventualmente rendere il tutto, senza la pressione psicologica di qualche incalzante vendeuse, dall’altro il mio enorme problema consiste nel riuscire a orientarmi nei paludosi meandri del web, dove le possibilità sono talmente infinite che ben più di una volta mi sono trovata a navigare in store metafisici con il carrello ancora vuoto dopo tre o quattro ore a forza di cliccare “Mostra altro”. Ma finalmente ho scoperto una sirena salvifica che si chiama RetailMeNot.it.

Sostanzialmente RetailMeNot.it è un aggregatore in cui è possibile trovare le migliori offerte per quanto riguarda i principali siti di commercio online, come Amazon, Asos, Sarenza, Groupon, laFeltrinelli, Nike, e via dicendo, sia in termini di codici sconto che offerte vere e proprie. Il sito è organizzato ovviamente per argomenti, dall’Abbigliamento all’Informatica, dalla Bellezza ai Viaggi, passando per Cibo, Telefonia, eccetera: basta scegliere gli opportuni filtri e si troveranno tutti i coupon relativi a quello che stiamo cercando.

L’aspetto più interessante di RetailMeNot è senz’altro la Community. Il sito infatti ‘vive’ anche delle segnalazioni che ciascun utente effettua, per questo motivo è molto utile iscriversi: per ogni recensione che si effettua si ricevono 3 punti; per ogni codice sconto che viene segnalato, si ottengono 5; per ogni codice approvato si guadagnano 15 punti. Al raggiungimento di determinate soglie di punti si ottengono buoni regalo spendibili su Amazon.

community

Per quanto mi riguarda io ho già ampliamente studiato il sito ed ho colto al volo l’occasione di un interessante codice sconto ASOS, che prevedeva uno sconto del 20% in occasione di Halloween. Visto che mi servivano delle scarpe (sì, mi servivano davvero, so a cosa state pensando!!) e visto che di due earcuff che ho acquistato, uno l’ho perso e l’altro si è rotto, ho approfittato per rimpinguare anche la mia collezione di accessori: usufruendo del codice sconto ho risparmiato quasi venti euro!

asos

Se quindi eravate indecisi se tentare o meno la via dello shopping online, vi suggerisco di fare incetta di codici sconto su RetailMeNot.it, così oltre alla comodità avrete anche il risparmio!

4 commenti:

  1. Mi è piaciuto tanto quest'articolo, ultimamente compro sempre più spesso online, perchè nonostante anch'io abbia il tuo stesso problema, cioè quello di perdermi tra gli infiniti articoli, riesco a trovare meglio quello che voglio, del colore che voglio e anche ad un prezzo modico. Grazie per la dritta, me lo guardo bene anch'io quel sito, ci metterò un pò ad ingranare ma alla fine ci prenderò la mano!

    the smell of friday ☕

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non perdertelo perché è davvero utile!

      Elimina
  2. A me piace andare in giro a fare shopping ma non ho mai tempo! Molto interessante anche io ho spesso problemi di scelta e non concludo quasi mai

    RispondiElimina

Mi piace sapere cosa ne pensate! Grazie per aver commentato!