domenica 4 settembre 2011

Douglas e la donna bohèmienne


Venerdì ho avuto la straordinaria possibilità di partecipare ad un evento organizzato dalle profumerie Douglas, nello specifico ho potuto assistere a La Bohéme, opera di Giacomo Puccini, su libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa, presso l'Arena di Verona.
Inutile dire l'onore che è stato per me (e per il mio piccolo blog) essere invitata ad un evento speciale come questo, tanto più che adoro l'opera e l'Arena di Verona!!
La serata è iniziata con una deliziosa cenetta a buffet presso l'Arcovolo 69, dove abbiamo potuto conoscerci un po' a vicenda e alcune hanno avuto anche la possibilità di farsi truccare dai makeup artists della Maison Guerlain che assieme alla profumeria Douglas ci ospitava per questo evento. Tra le varie blogger ho potuto conoscere con grande gioia Chiara di My Vanity Blog, che si occupa di moda, tendenze, arredamento e lifestyle: vi consiglio di non lasciarvelo sfuggire.



Successivamente abbiamo preso posto nella platea per assistere al meraviglioso spettacolo allestito dal regista francese Arnaud Bernard.




Lo spettacolo è stato davvero stupendo ed in particolare ho amato in particolare la scena corale del Quadro Secondo ambientata nel Quartiere Latino: le scene corali all'opera sono certamente quelle più incisive poiché sono in grado di coinvolgere tutto il pubblico in un clima festoso, tanto più questa, animata da giocolieri, trampoli, sputafuoco e saltimbanchi.
Gli attori sono stati eccezionali ed in particolare Serena Gamberoni che interpretava Musetta ha attirato la mia preferenza; l'orchestra, dal basso della mia ignoranza musicale, è stata certamente sublime! Senza alcun dubbio tutti si sono meritati il grande applauso finale.




Durante la pausa tra il secondo ed il terzo quadro siamo stati allietati da dei dolci gustosissimi, serviti da un personale davvero ineccepibile e cortese, come ormai poche volte si trova in giro per il mondo. In questa occasione ci è stato fatto omaggio di alcuni prodotti della Maison Guerlain di cui vi parlerò più nello specifico in un altro post.


Ho apprezzato moltissimo questa iniziativa proposta dalle profumerie Douglas, della cui filosofia vi parlerò in un altro post. Non si è trattato di un semplice evento pubblicitario, ma di una iniziativa volta a stimolare la riflessione di tutte noi donne abituate a recarci in profumeria con il solo scopo di acquistare prodotti bellezza. Personalmente ho visto in questo evento un momento per riflettere sul vero senso della parola 'bellezza', che non si limita a belletto e cipria, ma che si manifesta nella forza caratteriale di una donna. Ritengo sia questo il nocciolo della questione: una donna può essere civetta, sensuale e determinata nel raggiungere i propri obiettivi, così come può essere timida, fragile ma allo stesso tempo forte e sicura di sé. Questi, infatti, sono gli aspetti dominanti dei caratteri di Mimì e Musetta, protagoniste della vicenda pucciniana. E' proprio nell'epoca bohèmienne che la donna inizia ad assumere una veste nuova rispetto a quella finora indossata nella cultura precedente di semplice angelo del focolare: da donna relegata all'interno del mondo domestico, ad eroina di drammi ed opere in cui esplode tutta sua forza, la sua sicurezza, la sua determinazione, finora volutamente ignorate.
Consce di questa consapevolezza, quando ci rechiamo in profumeria, riflettiamo un po' sulla nostra bellezza, non quella meramente fisica, ma su quella che sprigiona il nostro animo, la nostra vera ed unica bellezza interiore che ci rende belle e diverse le une dalle altre!

Un ultimo ringraziamento a Paola Buscardo di Soluzione Group per la disponibilità e l'attenzione rivolte a tutte noi!


6 commenti:

  1. Ciao!
    Complimenti per il post...hai ragione, è stata una serata bellissima.

    Un bacione.

    http://ilthedellassurdo.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Davvero un post ben fatto...hai ragione, è stata una serata davvero bellissima sotto molti punti di vista!

    RispondiElimina
  3. Deve essere stata una bellissima esperienza!! : )

    RispondiElimina

Mi piace sapere cosa ne pensate! Grazie per aver commentato!