giovedì 22 agosto 2013

bareMinerals: Fondotinta SPF20 Ready

bare minerals ready foundation

Ho aspettato un lungo periodo per recensire il Fondotinta SPF 20 Ready di bareMinerals perché volevo farmi un’opinione completa e credo di essere giunta alle mie conclusioni dopo circa tre mesi di uso pressoché quotidiano. Vi avevo già parlato della linea Ready di bareMinerals in QUESTO POST e la mia curiosità per la linea compatta del brand minerale americano non si è sedata finché non ho deciso di acquistarlo, complice un buono sconto del 20% da Sephora. Premetto che non ho mai provato il più celebre fratello in polvere libera per cui questo è stato il primo prodotto di questo marchio, ma l’esperienza con il Fondotinta SPF 20 Ready mi ha fatto prendere la mia posizione in merito.

Doverosa premessa: quest’anno ho usato il fondotinta quasi tutti i giorni e sentivo già da un po’ di tempo la necessità di purificare la mia pelle che normalmente sarebbe mista ma che d’inverno diventa molto secca a causa del clima gelidamente torrido di Trieste, città in cui studio. L’utilizzo costante di un fondotinta ha leggermente peggiorato la situazione per cui ho deciso di avvalermi del trucco minerale che, a quanto dicono, dovrebbe migliorare le condizioni della pelle, per questo motivo mi sono indirizzata in questo senso; in più, avendo fatto l’acquisto in giugno, prevedevo che la temibile lucidità della T-zone si sarebbe fatta sentire ai primi caldi, quindi un prodotto in polvere mi sembrava quello più appropriato per gestire il ‘problema’. Ultima esigenza che avevo era trovare qualcosa di compatto, facilmente trasportabile tutti i giorni in borsa e da applicare al volo anche nei posti più scomodi, cosa per cui un prodotto in polvere libera non risulta proprio adatto. Spuntate tutte queste caselline la mia scelta è caduta proprio sul Fondotinta SPF 20 Ready, del quale, ohibò, potevo persino scegliere la tinta giacché bareMinerals è venduta persino alla Sephora di Trieste.

Ma veniamo alla review: innanzitutto un applauso per il packaging, sul quale generalmente non mi soffermo perché una foto mi sembra più esauriente di mille parole che tuttavia in questo caso voglio spendere. La confezione di questo fondo minerale è davvero comodissima, piatta, piccola, maneggevole ma al contempo dotata di uno specchio davvero ragguardevole; l’involucro esterno gommato, poi, nonostante la facilità che ha nello sporcarsi, permette di sottoporre il prodotto a qualsiasi urto senza la preoccupazione di trovarlo sgretolato. E poi che dire del foglietto di plastica trasparente con scritto ‘HELLO’? Ti mette buonumore solo a guardarlo! Tutto apprezzatissimo, insomma, specialmente il design minimal.

bare minerals ready foundation r170

Il profumo è quello che ho spesso ritrovato nei trucchi minerali, piuttosto strano, non saprei come definirlo; diciamo che ha un aroma quasi metallico che non trovo gradevolissimo ma neanche così spiacevole da farmelo considerare come un aspetto negativo.
Io lo applico con un kabuki a sezione piatta: ne prelevo una lieve quantità roteando il pennello sulla cialda che sfarina e lo vado ad applicare sul viso talvolta con movimenti circolari, altre tirandolo dal centro del viso verso l’ovale. Durante il prelievo devo dire che c’è un discreto fall out che un po’ mi dispiace perché si tratta comunque di prodotto sprecato, tuttavia nulla di drammatico.
Posso dire in tutta tranquillità che la coprenza è alta: copre ogni rossore, ogni difetto, anche i brufoletti! Davvero la coprenza è l’aspetto più sorprendente: nonostante in passato avessi riscontrato questo aspetto anche nel fondo minerale di Buff’d Cosmetics, non mi aspettavo qualcosa di ancora più coprente da un fondo minerale, ma il Fondotinta SPF 20 Ready di bareMinerals supera anche quello! Io in genere non ho una pelle particolarmente problematica, quindi non posso assicurare che se avete problemi sensibili questo sia il prodotto per voi, ma vi assicuro che come copertura siamo a livelli di prodotti fluidi, per capirci. L’incarnato risulta omogeneo, privo di discromie e radioso; d’altra parte il finish è piuttosto particolare ed è l’aspetto che mi ha reso più titubante: una volta applicato risulta leggermente gessoso anche a causa della completa opacità. All’inizio la cosa un po’ mi turbava ma poi, visti i numerosi pro, ho soprasseduto ed ora mi ci sono abituata. Il disturbo iniziale può anche essere dovuto al fatto che d’estate si sogna un pelle luminosa, con quel gradevole effetto glow, cosa che con questo fondotinta non è affatto possibile ottenere poiché il risultato è decisamente mat; d’altra parte l’opacità completa assicura che non ci sia alcun istante di lucidità e la polvere tiene a freno l’oleosità per più di dieci ore e, visto il caldo di questi mesi, questo non mi fa che amare questo prodotto, tanto più che ovviavo al problema applicando un velo della mia cipria preferita.

bare minerals ready compact mineral foundation r170Un ulteriore aspetto positivo è che ho notato un visibile miglioramento della pelle che, grazie ad un utilizzo quotidiano di questo fondotinta, diventa più pulita e sana. Mi è capitato di alternare a questo fondo uno classico fluido e dopo pochi giorni di utilizzo di quest’ultimo ho notato subito la comparsa di qualche piccolo brufoletto e punto nero, specie sulla fronte; ebbene, tornando al Fondotinta SPF 20 Ready il problema veniva subito arginato.

La durata è ottima: utilizzandolo costantemente tutti i giorni o quasi devo ancora finire la cialda, anzi, si è appena scavata una lievissima conchetta che mi fa sperare potrò usarlo ancora a lungo!

Anche se non credo che questa informazione possa esservi utile perché il colore della foto ovviamente non è esauriente, vi segnalo che la colorazione da me scelta è la R170, tra le più chiare.
Potete acquistare questo fondotinta e gli altri prodotti bareMinerals da Sephora al prezzo di €28,90 o su QVC a €25,30 (in alternativa credo si trovi anche su Feelunique ma vi consiglio di visionare i colori dal vivo perché il range è davvero vasto) che non sono certo pochi, lo ammetto, però li vale tutti.

Avete mai provato questo o altri fondotinta di bareMinerals? Come vi siete trovati?

16 commenti:

  1. Non sai quanto sia di mio interesse questa tua review, corteggio questo fondotinta ormai da tempo su feelunique.com (qui, se non erro, ci sono tonalità in più che in Italia non vengono distribuite). Ciò che mi ha sempre trattenuta dall'acquisto è stato il fatto che temevo l'eventuale "effetto cakey". Non so, credo che tu mi abbia convinta a provarlo.. soprattutto per la coprenza ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'effetto cakey un po' c'è ma, come dicevo, il prodotto ha dei pro che lo surclassano!

      Elimina
  2. molto interessante! sono giusto in cerca di un fondo per l'inverno che non mi faccia venire i brufoli! Ho pensato più volte al minerale, ma ammetto che trovo scomoda la polvere libera. In realtà non amo l'effetto matte, ma tra brufoli ed effetto matte preferisco sicuramente il secondo XD Ho di recente acquistato un fondo compatto di Lancome (era in sconto), perché con l'abbronzatura non avevo più niente da usare! Un modo per neutralizzare l'effetto total matte è una super spruzzata di Fix plus (o altre acquette simili).. Insomma, metto il bare minerals compatto nelle opzioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti talvolta ci spruzzo l'acqua termale!

      Elimina
  3. Ciao cara come stai?
    Sono qui per informati che nel mio blog è appena iniziato il mio 1° Giveaway e mi farebbe veramente piacere se partecipassi!! ♥
    Ottima review!! :P

    RispondiElimina
  4. Il marchio mi interessa da sempre e questo è proprio il tipo di fondotinta che proverei. Mi frena il prezzo, magari aspetterò uno sconto anche io.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se metto in conto durata e performances per me il prezzo è onesto, più di tanti altri prodotti di profumeria!

      Elimina
  5. No questo non l' ho mai provato, avevo usato quello in polvere libera che mi aveva stupita in positivo. Grazie per la recensione è nella mia wishlist :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetto una recensione nel caso tu lo acquisti!

      Elimina
  6. Io ho provato questo fondotinta perchè era in regalo con "Tu" qualche mese fa e mi piace tantissimo!
    Conoscevo già i loro fondotinta (uso da un anno il fondo minerale in polvere libera e la mia pelle ringrazia!), ma temevo l'effetto "cakey", che invece io trovo molto poco evidente. Mi sa proprio che lo ricomprerò una volta finito il sample!Ottima review, se ti va passa a trovarmi :-)
    http://inpuntadime.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un po' di effetto cakey c'è, almeno su di me, ma come si diceva, basta nebulizzare dell'acqua o un tonico e tutto passa!

      Elimina
  7. I've heard a lot of this foundation:) I have to try it out

    RispondiElimina

Mi piace sapere cosa ne pensate! Grazie per aver commentato!