mercoledì 31 dicembre 2014

PERSONALE | 2014, Goodbye and Good Luck


Scorrono via come il vento questi dannati giorni!  Mi pare ieri che brindavo al mio capodanno kitsch dando il benvenuto a questo 2014 e oggi mi accingo a salutarlo accogliendo a braccia aperte il 2015, auspicando come tutti che sia migliore (siamo un po' sgualdrine, noi persone, ci dimentichiamo in fretta di quello che un anno ci ha dato e avidamente bramiamo quello che ci darà il prossimo, dimentiche di ogni gratitudine). Ma forse è semplicemente la nostra natura prometeica ad indurci a cercare sempre il fuoco,  non accontentandoci di quello che abbiamo, pur sapendo che la punizione può essere grave (anche se nessuno ha il fegato quotidianamente divorato da un'aquila,  per fortuna).
Questo volo pindarico serve solo a giustificare il classico proposito "speriamo che il prossimo anno sia migliore di quello passato" che oramai sento ripetere ad ogni piè sospinto. Devo confessare che ci sono stati anni in cui anch'io mi ripetevo caldamente questo ritornello, eppure adesso, guardando indietro il cammino fatto, alla soglia dei 30, non posso che rallegrarmi di tutti i cicli di 365 giorni che ho alle spalle, senza trascurarne nessuno, neanche i peggiori, anzi, ringraziando soprattutto i peggiori, perché sono le difficoltà a forgiare il carattere, esattamente come gli squat modellano il lato b (e non il divano, ahimè). Insomma, la fatica premia, il dolore è il sale della vita, i momenti duri ripagano,  il tutto sempre se si riesce a guardarli nella giusta prospettiva!

Detto ciò, pur aspettandomi molto dal 2015 (ho una preferenza per gli anni dispari che mi hanno regalato sempre qualcosa di importante: nel 2009 mi sono innamorata; nel 2011 mi sono laureata; nel 2013, dopo anni di smarrimento, mi sono ritrovata), non posso che salutare con una certa malinconia il 2014 che mi ha donato tante buone cose, belle persone,  momenti preziosi,  scazzi indicibili, frustrazioni indimenticabili.

Ciao,  2014, come tutte le belle storie anche la nostra deve finire,  ma io ho capito cosa vuol dire un anno d'amore.

8 commenti:

  1. io, tra le cose belle dell'anno che sta per concludersi e che porto con me, ci ho metto te e quell'altra amica nostra... auguri bellezza!!!

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Anche a te, ancora più in ritardo! :-D

      Elimina
  3. Auguroni di Buon anno da una che ti legge da tempo, ma non ha mai commentato! fantastico blog! attendo con ansia il post sui libri letti nel 2014. grazie ai tuoi consigli ho letto tanti splendidi libri! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie, non sai che piacere mi ha fatto questo tuo commento! Spero di non deludere i tuoi gusti!

      Elimina

Mi piace sapere cosa ne pensate! Grazie per aver commentato!