domenica 30 agosto 2015

BELLEZZA | Dior Sauvage

sauvage dior

Dopo mesi di rumors nel mondo degli addetti ai lavori e soprattutto dopo dieci anni di attesa, esce il 1° settembre il nuovo profumo maschile di Dior, Sauvage, con un testimonial speciale come Johnny Depp. Per me è stato amore a prima annusata!

Per quanto riguarda i profumi per quanto mi riguarda Dior resta il maestro indiscusso, sia per i femminili che per i maschili: riesce a creare delle fragranze senza tempo, trasversali, capaci di far innamorare qualsiasi naso, anche i più difficili. Forse perché sono una donna e perché credo fermamente che i profumo maschili siano formulati per attrarci, dalla prima volta che ho annusato Sauvage mi sono innamorata.

Il profumo è un’emozione: capisci subito se ti piace perché annusandolo provi un brivido, come un colpo di fulmine, e decidi istantaneamente se è un sì o un no. Più raramente impari ad amarlo, ma è come in una relazione: la passione sboccia all’improvviso, senza troppe elucubrazioni. Non c’è una spiegazione logica (“mi piace il sandalo”, “mi piace il patchouli”,…): certo possiamo attribuire ad una particolare essenza il merito di conquistare un naso piuttosto che un altro, ma resta il fatto che è un’esperienza sensoriale incontrollabile.

Come nel 1966 Edmond Roudnitzka creò Eau Sauvage dedicandolo ad un uomo elegante ed irriverente (ed il volto storico della fragranza è non a caso ancora oggi Alain Delon), Sauvage è stato formulato da François Demachy sull’immagine di un uomo senza terra né tempo, alla ricerca di se stesso e completamente libero dalle catene del tempo.

«Per creare Sauvage sono partito dall’uomo.

Una mascolinità decisa ed evidente.

Come l’immagine di un uomo al di là delle mode, fuori dal tempo»

(François Demachy, Parfumer Créateur Dior)

Il testimonial scelto per incarnare questi ideali è Johnny Depp che si è prestato con entusiasmo ad interpretare uno sciamano moderno, capace di manifestare le proprie emozioni, nel cortometraggio pubblicitario diretto da Jean-Baptiste Mondino (celebre per le sue campagne di Jean Paul Gaultier): un uomo in viaggio nel deserto, come in un moderno western, desideroso di abbandonare la città con la sua frenesia e la sua rabbia, per ritrovare se stesso.

dior sauvage

Parlando della fragranza possiamo definirla Aromatica Legnosa con un firma olfattiva originale e virile, estremamente fresca e dalla scia avvolgente: ne nasce una composizione contemporaneamente nobile e rude. La composizione ruota su due Accordi uno Fresco e l’altro Legnoso: l’Accordo Fresco è creato dal Bergamotto di Reggio Calabria (una qualità esclusiva per Dior), dalla Lavanda di Vaucluse e Dôme e dal Pepe Nero di Sichuan (varietà coltivata in Cina con una venatura mentolata); l’Accordo Legnoso nasce dalla combinazione dell’Ambroxan (ingrediente estratto dalla preziosissima Ambra Grigia, celebre per il suo mix di note marine e animali) e del Patchouli distillato due volte, lavorato per ottenere la sua qualità più pura senza note canforate o umide.

dior sauvage spot

Anche il flacone racconta qualcosa del profumo: un oggetto lussuoso ma spartano, dalle linee arrotondate, sensuali, essenzialmente sobrie. Il tappo, nero e laccato, reca il classico motivo plissé della Maison Dior con all’interno l’ape, il simbolo della moda maschile Dior. Il vetro pesante è di un blu notte degradante dall’opacità totale alla trasparenza fumé: la particolarità è che è stato polverizzato uno strato sottile d’argento sulle pareti del flacone per ottenere un delicato effetto specchio.

Ovviamente Sauvage (che è un Eau de Toilette) sarà distribuito in due formati 60 ml e 100 ml, assieme ai due prodotti complementari Lotion Après-Rasage da 100 ml e Déodorant Spray da 150 ml.

Ancora una volta dichiaro il mio amore (e da quanto ho potuto verificare per molte donne questo amore è già condiviso, uomini avvisati) per Sauvage di Dior intenso, avvolgente, molto persistente. Consigliato a tutti gli uomini che desiderano una scia olfattiva sensuale e virilmente evocativa.

dior sauvage  edt

4 commenti:

  1. Caspita, era ora che facessero un nuovo profumo maschile! Andrò sicuramente a sniffarlo.

    RispondiElimina
  2. Perché non arrivo a trovare sul sito check fresh .dior sauvage.vorrei con il batch numero la data di confezione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non saprei proprio! Prova a chiedere al negozio dove lo hai acquistato!

      Elimina

Mi piace sapere cosa ne pensate! Grazie per aver commentato!