lunedì 26 ottobre 2015

LIFESTYLE | Stop allo shabby chic! Spazio a nero e rame

black and copper nero e rame

Pinterest

Tra le varie tendenze che non sopporto più vedere su riviste, Instagram, Pinterest, il primo post va molto probabilmente allo shabby chic. Non sopporto più la vista di stanze ingombre di mobili fintamente vecchi, sapientemente scrostati, dai colori pastello più neutri del Presidente del Paese Neutrale;  di pavimenti ingombri di oggetti dalla dubbia utilità non troppo casualmente posizionati in base a regole di proporzione serratissime come portariviste, tavolini decapati, tappeti color pastello; di credenze ricolme di utensileria vintage e barattoli di latta scrostata riempiti di fiori freschi. Mio dio, mi sembra che la gente che ci spamma con la sua casa shabby viva in una dimensione parallela in cui i colori sono tutti filtrati in Valencia. Per questo motivo ho apprezzato moltissimo le proposte fatte da Dalani su I 5 trend dell’autunno, dove i colori sono decisi, vibranti, e d’impatto e decisamente non neutrali!

La prima tendenza che ho apprezzato più che mai è quella del nero. Sarà che il nero è sempre stato un colore nelle mie corde, sarà che conferisce subito un tono minimale e grafico, il nero è un passepartout adattabile a qualsiasi stile arredi la nostra casa: chiaramente la scelta di una stanza completamente nera per quanto sofisticata, potrebbe risultare ardita e rischiare di farlamsembrare subito una camera oscura. Quindi basta scegliere una parete nera, oppure qualche statement piece, come un divano, una credenza, una consolle; in alternativa si possono introdurre piccoli complementi d’arredo come i tessili (coperte, cuscini, plaid), qualche lampada o l’oggettistica (ma io, da vero ingegnere, aborro l’oggettistica che non ha un’evidente funzionalità, quindi faccio volentieri a meno di tutti i soprammobili inutili).

Dalani 5

Dalani 8

Dalani 10

Vicino al nero, poi, esistono dei colori che regalano subito un tocco glamour ovvero i metallizzati. Ognuno ha le sue preferenze: chi ama l’argento (che io tuttavia trovo freddo e poco accogliente in un ambiente domestico), chi l’oro (nero e oro è forse il mio binomio cromatico preferito in assoluto) e, grande novità, il rame.

Westwing_Mood_Kersten_FINAL rame dalani

Certo il rame non è una novità in senso stretto: io l’ho visto fin da piccina appeso alle pareti delle taverne di tutti i membri della famiglia (zie, zii, cugini, nonni), retaggio di una quotidianità tipica del passato. Ma se il rame di allora era scuro, usurato dall’utilizzo, un po’ deformato dai fuochi delle stufe, quello proposto da Dalani è invece brillante, luminoso, definito da tratti grafici tipicamente moderni. Il rame si può trovare nell’utensileria (il classico pentolame della nonna), ma anche in alcuni dettagli d’arredo come nelle maniglie di porte e finestre, nelle rubinetterie, nelle lampade. In breve il rame è un classico intramontabile che conferisce agli ambienti preziosità e calore: trovo interessante la proposta di Dalani di recuperare un elemento così antico e familiare, mutuandolo dalle abitazioni rustiche delle campagne e attualizzandolo in un contesto sofisticato e contemporaneo.

Oro e rame sarebbero decisamente due colori che sceglierei senza esitazioni per la mia casa in voluta opposizione a colori-non-colori proposti dallo shabby chic: suvvia, basta neutralità, prendete una decisione nella vita, che riguardi almeno i colori delle tappezzerie!

Quali sono le vostre preferenze cromatiche per la casa? Quanti sono in favore dello shabby chic?

8 commenti:

  1. Sai che non so bene quali sono le mie tendenze preferite in fatto di arredamento? Penso che la mia casa rifletterà il mio carattere fatto da gusti a volte contrastanti e apparentemente opposti. Sarà un bel mix. Non riuscirei mai ad arredare la casa seguendo un solo stile. E poi sono una accumulatrice cronica e questo è un bel problema... adoro le case minimal ma io proprio no, non riuscirei. Devo vivere in una casa che sento mia, in cui ogni piccolo oggetto mi porta alla mente ricordi, una casa con libri, tanti e piccoli oggetti a volte anche inutili (ingegnere da strapazzo come sono...) che però mi mettono allegria e mi fanno sentire a casa. Su una cosa sono certa: le pareti devono essere solo ed esclusivamente bianche e niente di appeso... solo appoggiato sopra i mobili! Qui si aspetta con trepidazione il momento in cui dovrò arredare una casa, seppur piccina... speriamo presto!!
    Erika

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero presto anch'io per te, anche se poi non ti invidierò se devi pulire tutti quei ricordi ;-)

      Elimina
  2. Mi piacciono diversi stili e indubbiamente anche questo qui in nero e rame. Ma temo che lo shabby chic non mi verrà mai a noia, è quello che mi piace di più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho avuto un breve amore iniziale per lo shabby, prontamente svanito perché la mia indole è troppo funzionalista!

      Elimina
  3. Mi piace nero e rame! Mi piacciono entrambi ma non sarei in grado di mantenere la mia casa così purtroppo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh beh, tra il dire e il fare c'è sempre il mare, e vale anche per me!

      Elimina
  4. Nero e grigio io li adoro. Pensa che ho tutti i dettagli della casa grigi, anche se alcuni mobili come cucina e tv sono in ciliegio. Diciamo che danno un tocco di luce in questa oscurità di casa :)

    RispondiElimina

Mi piace sapere cosa ne pensate! Grazie per aver commentato!