lunedì 5 dicembre 2016

BELLEZZA | Haircare routine con Davines e Tangle Teezer

haircare routine davines love nounou tangle teezer

Sebbene a vedere i miei capelli non si direbbe, sono veramente molto attenta alla mia routine haircare! Avendo fin dalla nascita capelli ribelli (celebri le ciocche intorno alla testa, indomabili persino da Aldo Coppola), secchi e ricci, ho sempre cercato il Sacro Graal dell’anticrespo, ma ancora non l’ho trovato. Da quando poi ho iniziato a decolorare situazione si è irrimediabilmente compromessa. Alla luce dell’inevitabile calvizie che mi porteranno tutte le sperimentazioni chimiche che ho fatto sulle chiome, ho deciso di cambiare approccio, ricorrendo a Davines e Tangle Teezer.

Davines è un marchio ormai talmente noto che non vale neanche la pena di perdere tempo a raccontarlo. Ma almeno due parole vorrei sprecarle, perché sono aspetti che apprezzo profondamente. Innanzitutto è un brand italiano, anzi, nel 2008 è stata inserito da Istituto Italia tra le 100 aziende italiane dove si lavora meglio (e chi lavora in aziende di dimensioni così rilevanti sa che non è decisamente cosa da poco). Altro aspetto che amo è che le materie prime utilizzate per realizzare i prodotti sono pregiate e naturali, ma lavorate con alta e moderna tecnologia. I prodotti sono tutti ad impatto zero a seguito dell’adesione del brand al LifeGate's Zero Impact® Project e per finire, Davines utilizza per i propri stabilimenti ed uffici energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili (sapete che qui con l’ambiente non si scherza). Insomma, Davines mi piace, mi piace molto, non solo per i prodotti meravigliosi di cui vi parlo a breve, ma anche per la filosofia.

davines haircare routine

Il primo prodotto che ho provato è stato lo shampoo NOUNOU/shampoo, consigliatomi dalla parrucchiera perché i miei capelli rasentavano l’aspetto pagliericcio. Fa parte di una linea di prodotti destinati a capelli trattati con colorazioni e permanenti, che agisce su chiome quindi molto fragili con estrema delicatezza. Durante il lavaggio fa molta soffice schiuma e quello che amo di più è il suo profumo definito agrumato, speziato e aromatico: forse è il motivo definitivo che mi ha convinto ad acquistarlo. L’effetto sui capelli è di estrema morbidezza e nutrimento profondo anche al solo tatto, inoltre districa i capelli e ne facilita l’asciugatura. Indicatissimo anche a chi ha i capelli devastati e non sa da dove iniziare per la riparazione perché contiene estratto di Pomodoro Fiaschetto di Guaceto (Presidio Slow Food di Brindisi) che ha proprietà tonificanti e nutrienti.

Complice il grande successo di NOUNOU/shampoo ho deciso di acquistare anche uno shampoo più specifico per i capelli ricci in modo da alternarli e mi è stato consigliato LOVE/shampoo, ideale per capelli ricci o mossi che hanno bisogno di elasticità, proprietà che viene perfettamente conferita anche grazie all’attivo naturale contenuto, la Mandorla di Noto, presidio Slow Food di Siracusa. Anche LOVE/shampoo produce una schiuma leggera ma corposa ed ha un profumo molto buono, sempre agrumato (ma non stupendo quanto quello di NOUNOU/shampoo). L’effetto è veramente molto bello sui capelli ricci e crespi perché li disciplina e volumizza, aiutando a scolpire il boccolo.

I due shampoo che vedete in foto sono da 250 ml e li ho pagati ciascuno €14,90 ma esiste anche la taglia da 75 ml che costa € 6,50.

Per concludere il lavaggio ad usi alterni scelgo la maschera Alchemic Conditioner Argento, la classica maschera viola dedicata ai capelli biondo platino o girigi che ha lo scopo di annullare i riflessi gialli causati da decolorazione, esposizione al sole, fattori naturali e quant’altro. Questa maschera è arricchita con proteine del latte che servono a proteggere ed idratare capelli fragili inoltre contiene pigmenti diretti che incrementano la lucentezza del capello. Fra tutti i prodotti che ho provato è forse quello che mi è piaciuto meno (ma probabilmente perché la mia maschera viola preferita è un’altra di cui vi parlerò) perché l’ho trovato poco nutriente, tuttavia esercita un lavoro ineccepibile sui riflessi gialli, neutralizzandoli alla perfezione.
La confezione è da 250 ml e costa €25,60.

Per finire non può mancare un buon prodotto per lo styling e visto che prevalentemente scelgo di lasciare i capelli ricci, la scelta è caduta su LOVE/curl cream, sempre dedicato ai capelli ricci. si tratta di un siero leave-on che serve a ridefinire i ricci in maniera invisibile, senza appesentire e senza lasciare residui o pesantezza (cosa che ODIO per cui ho abbandonato da anni le spume). La texture è veramente soffice, esattamente come un siero viso, e la fragranza è sempre agrumata verde. Si applica su capelli lavati e tamponati e grazie alla già detta Mandorla di Noto regala elasticità e volume, mentre la Mica illumina la chioma.
Il risultato è davvero eccellente e posso dire che sui miei capelli pochi prodotti sono riusciti ad aggiundicarsi l’aggettivo “eccellente” (gli annali ricordano solamente la linea Be Curly di Aveda ad oggi), per cui fidatevi!
La confezione contiene 150 ml di prodotto e l’ho pagata € 17,80.

Tutti i prodotti Davines sono disponibili nello shop online oppure nei saloni rivenditori (QUI dove trovarli). Io sono letteralmente innamorata del brand e un po’ alla volta ho intenzione di provare tutti i prodotti perché raramente ho trovato qualcosa di così efficace anche sui miei capelli ribelli.

tangle teezer paddle haircare routine

Anche gli strumenti dello styling possono fare la differenza! Innanzitutto da ormai non ricordo quanto, l’unica spazzola che uso è la Tangle Teezer, acquistata da Sephora nella versione richiudibile Compact Styler perché la dovevo ficcare in valigia e volevo qualcosa di comodo. Ebbene, è stata una rivelazione! Ormai queste spazzole hanno cambiato il modo di pettinarsi: grazie al loro sistema unico scioglinodi pettinano con facilità sia  capelli lisci che ricci, sia lunghi che corti, senza spezzarli ma anzi, sciogliendo delicatamente i nodi. Io l’ho utilizzata nelle situazioni più estreme: capelli bagnati da mare (quindi con l’aggravante della salsedine), semi-rasta, post cotonatura e mai, dico mai, mi hanno provocato alcuna rottura. Decisamente un mai-più-senza!
La trovate da Sephora a € 16,50 ma anche in moltissimi altri rivenditori, oltre che online.

E vista l’efficacia della Compact Styler ho deciso di acquistare anche la Smoothing Tool da utilizzare per la messa in piega. Ci tengo a precisare che questa non è una spazzola scioglinodi ma serve solo a facilitare il lisciaggio, cosa che effettivamente fa. Basta una passata assieme al phon e la ciocca resta perfettamente liscia e lucida. Io tuttavia ho fatto un errore di valutazione ed ho acquistato la versione Full size che decisamente è troppo grande in proporzione alla mia chioma. Direi che è indicata se avete i capelli che arrivano ben oltre alla spalla; se invece avete come me un lob, meglio che acquistiate l’Half size, decisamente pià maneggevole.
Il prezzo di listino è rispettivamente di £20 e £18 ma su Amazon si trova a prezzi ben più vantaggiosi!

Questi sono alcuni dei miei alleati nella guerra contro i ribelli che combatto ogni giorno: mi sento molto Darth Vader che cerca di portarli al Lato Oscuro dell’Ordine e dell’Anticrespo ma ancora non ci sono riuscita, sebbene l’Impero stia facendo passi da gigante!!

Accetto consigli per prodotti che devo assolutamente provare!

davines tangle teezer

2 commenti:

  1. Non sapevo che Davines fosse stato inserito tra le aziende italiane in cui si lavora meglio e devo dire che mi fa molto piacere. Non faccio neanche fatica a crederlo perché mi dà l'idea di un brand molto serio.

    RispondiElimina

Mi piace sapere cosa ne pensate! Grazie per aver commentato!