venerdì 6 gennaio 2017

BELLEZZA | Sopracciglia: Benefit, Smashbox, MAC, Nabla, NYX

sopracciglia benefit nyx mac smashbox

Volevo fare questo mega post review da mesi, ma ho sempre procrastrinato perché non riuscivo a fare una foto decente dei prodotti tutti assieme. Poi ho capito che non sarei mai stata in grado di creare armonia in questa accozzaglia di forme, colori, font, per cui mi sono arresa alla bruttezza, sperando che la potenziale utilità del post potesse adombrarla.
Dopo questa premessa indispensabile entriamo nel vivo della questione, una questione spinosa e di estrema attualità, i prodotti per sopracciglia.

Sicuramente non sarà passato inosservato che l’attenzione morbosa per le sopracciglia non è più un semplice trend. Sicuramente se ne sono accorte le case cosmetiche che sfornano prodotti dedicate ogni cinque minuti, inventando texture, colori, finish. E che dio le benedica!

Se nella vita sono una persona molto affidabile e metodica, dedita alle sue abitudini e consuetudini, in campo di make up e skincare sono l’opposto: amo provare cose nuove, testare, sperimentare; mi attirano le novità e spesso acquisto d’impulso per poi meditare sulle caratteristiche e sulle perfromance dei prodotti. Dai vari test che ho effettuato ad oggi posso dire a cuor leggero che per quanto riguarda il brow shaping il mio prodotto preferito resta sempre la matita, perché è più rapida, più immediata e più facile da utilizzare. Ma ci sono matite e matite.

sopracciglia brows

Questi sono alcuni dei prodotti che mi hanno accompagnato negli ultimi mesi, ne mancano giusto un paio che non sono inclusi nella foto ma di cui parlerò comunque. Ed è proprio da un mancante che inizio l’excursus, dalla Eye Brows nel colore Fling di MAC Cosmetics (€17,50). Si tratta di una matita automatica a scatto dalla mina veramente precisa, con il colore perfetto, un biondo cenere ideale da accostare ai capelli platino. Amo la sua precisione e la naturalezza del risultato, ed anche la tenuta è discreta; l’unico difetto che non posso non osservare è la durata della mina: in meno di un mese utilizzandola tutti i giorni finisce senza scampo (chiaramente quando hai fatto una sola delle sopracciglia). Non è costosissima ma non è neanche economica, per cui il fatto che finisca così a breve mi ha convinto a provare un’alternativa, la Veluxe Brow Liner in Fling sempre di MAC Cosmetics (€ 20,20). Il colore mi sembra leggermente diverso dall’automatica, ma si uniforma comunque bene; la texture è quasi vellutata e facile da stendere anche se la mina è più grossa di quella della Eye Brows, ma l’aspetto più interessante di questa matita è la tenuta, sicuramente una delle migliori che abbia mai provato, una delle poche che mi dura da mattina a sera senza svanire a chiazze nel corso della giornata!

Il problema della lunga tenuta è qualcosa che ho iniziato ad osservare di recente e che è diventato un fattore determinante per la mia scelta dei prodotti per sopracciglia, perché purtroppo non è una caratteristica che riscontro molto spesso, neanche in brand blasonati. La delusione maggiore l’ho avuta proprio da Benefit, con la Precisely, My Brow Pencil nel colore 2 (€ 27,50). Personalmente non vado pazza per il packaging di Benefit, troppo naif, e soprattutto, penso sempre che proprio questo pack incida notevolmente (troppo) sul prezzo finale, cosa poco gradevole. Anche Precisely, My Brow Pencil è un’automatica dalla mina sottile, permette di creare un disegno veramente perfetto, ed anche il colore è qualcosa di meraviglioso: un biondo chiaro decisamente freddo. Tuttavia, in proporzione al costo, la tenuta è inaccettabile. Mi è stata venduta come matita waterproof ma nel giro di qualche ora la vedo letteralmente svanire lasciando buchi nell’arcata, cosa che, a fronte dei quasi trenta euro di costo, è piuttosto irritante. Stesso problema l’ho riscontrato con la Brow Divine in Venus di Nabla (€11,90), anch’essa eccezionale per quanto riguarda mina, colore, precisione, naturalezza ed anche pack (il giusto compromesso da design e praticità, a mio gusto), ma tenuta decisamente scarsa per le mie esigenze. Però ad un prezzo così contenuto non mi sento di bocciarla come sono costretta a fare con quella di Benefit.

Stesso discorso fatto per la Brow Divine vale anche per la  Micro Brow Pencil in Taupe di NYX (€9,90): bel colore, bella precisione, bella texture, ma tenuta scarsa. Ma non si può negare che anche in questo caso il prezzo funga da scusante ad una performanca così discreta.

Ultimo prodotto che amo particolarmente in fatto di sopracciglia, ma con una punta lieve di dispiacere è la Brow Tech Matte Pencil di Smashbox Cosmetics (€22). Potenzialmente è il prodotto perfetto in quanto coniuga tutte le caratteristiche che cerco in una matita: texture, finish, precisione, tenuta estrema, naturalezza nel tratto. Purtroppo però non c’è il colore che cerco: il Blonde è veramente biondo, troppo chiaro per le mie sopracciglia; il Taupe ha una sfumatura che vira sui toni caldi (perfetto per le rosse, ad esempio!); il Brunette, pur essendo un splendido castano freddo è, già troppo scuro; il Dark Brown, ovviamente è veramente scuro. Quindi, a meno che non siate biondo cenere, per tutti gli altri colori vi consiglio caldamente di provarla e sarà amore!

Ultimi ma non da ultimi vorrei spendere due parole sui gel per sopracciglia. Dopo esperienze disastrose con i gel in passato ho finalmente scovato due prodotti mai più senza. Uno è il Brow Set di MAC Cosmetics (€ 16,20), un gel completamente trasparente (non fatevi ingannare dalla mia foto, eh eh), che ha semplicemente lo scopo di fissare e lucidare le sopracciglia. Lo amo perché pur essendo un gel non è appiccicoso e non fa grumi; rende le sopracciglia naturalmente fissate e luminose, perfetto in sinergia con qualsiasi matita matte per scongiurare il risultato posticcio che talvolta i prodotti opachi hanno. Ma la vera rivelazione è stata Gimme Brow di Benefit (€27,50), che qui vedete ancora nel vecchio packaging nel colore Light/Medium. Si tratta di un gel che non solo fissa ma texturizza grazie alla presenza di microfibre volumizzanti e colora con un effetto naturalissimo. Il risultato è di avere sopracciglia piene, definite ma non grafiche, colorate ma in trasparenza. Spesso lo uso da solo perché è talmente performante che non serve applicare una matita sotto: in questo caso il costo è del tutto giustificato!

Ovviamente sono sempre aperta a suggerimenti ma so già che pioveranno i consigli targati Anastasia Beverly Hills!

Quali sono i vostri must have in fatto di sopracciglia?

9 commenti:

  1. Uso molti meno prodotti per le sopracciglia. In passato ho usato una matita di Pupa che mi soddisfaceva abbastanza e che all'outlet pagavo poco. Poi ho provato anche le Brow Divine. Alla fine ho trovato la vera pace dei sensi con il Brow Pot Neptune di Nabla.

    RispondiElimina
  2. Mi è piaciuta tanto la fling però in effetti dura poco. Buon anno

    RispondiElimina
  3. io non ho ancora un must. Ho provato solo due matite con cui mi trovo bene ma che non le fanno più...
    penso che quando arriverà il momento mi butterò su Anastasia. Ne sento troppo parlare, non posso vivere senza. Me lo sento...

    RispondiElimina
  4. Ciao, bella panoramica di prodotti!
    Ho avuto modo di provare il Gimme Brow di Benefit. Mi è piaciuto molto considerando che non ho seri problemi di definizione ciglia. Il prezzo è però decisamente eccessivo per pochi grammi di prodotto.
    Invece ti segnalo Anastasia Beverly Hills Brow Definer nella tonalità blonde. Finalmente una matita per sopracciglia bionde e non il solito color taupe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se cerchi matite bionde, ti consiglio la Blonde di Smashbox!

      Elimina
  5. Osservo incuriosito e non comprendo perché tutta questa necessità di truccarsi. Posso far notare che le Signore sono molto più belle struccate?

    RispondiElimina

Mi piace sapere cosa ne pensate! Grazie per aver commentato!