Distinguersi per stile con Lazzari

By Siboney2046 - novembre 21, 2013

foto-negozio-vi-pd-bas-ai-13-14_42

Abituati come siamo a vedere orrori come jeggings damascati, shorts inguinali e borchie a profusione stiamo un po’ perdendo di vista cosa significa vestirsi bene, con classe, con stile, con qualità. Se le grandi catene ci propongono abiti in puro poliestere a prezzi (più o meno stracciati) caratterizzati da modelli all’ultimo grido ma così dozzinali da farci sentire fotocopie di noi stessi, ci sono altri brand, meno noti forse, ma con molto più cuore, che puntano su un concetto più nobile di moda ed uno di questi è Lazzari e ne vado particolarmente fiera per le sue origini tutte venete, come me!

LAZZARI Made with love in Italy from Lazzari on Vimeo.

Lazzari opera nel settore tessile da oltre trent’anni, seguendo le antiche tradizioni e producendo tutto rigorosamente made in Italy con un approccio completamente artigianale. Lo stile che contraddistingue il brand è decisamente femminile, delicato ma non vezzoso, di carattere, un po’ vintage ma estremamente attuale.

Conosco Lazzari da quando aprì la sua boutique a Padova, che vedete in queste foto, e restai subito incantata dall’estrema cura del dettaglio non solo per gli abiti ma anche per l’allestimento che ricorda molto un salotto di casa più che un negozio, un po’ a rispecchiare l’inclinazione artigianale del brand, capace di farti sentire a tuo agio anche mentre cerchi di trovare una camicia a quadri come dici tu!

foto-negozio-vi-pd-bas-ai-13-14_31

Tutti i capi proposti sono un tripudio di stoffe, colori, stampe, materiali, che, magistralmente accostati assieme, garantiscono l’individualità di chi li indossa senza incorrere in tristi omologazioni da grande magazzino.
I dettagli sono finemente curati e gli accessori tradiscono la stessa attenzione rivolta agli abiti di identificare una femminilità singolare e raffinata.

foto-negozio-vi-pd-bas-ai-13-14_34

foto-negozio-vi-pd-bas-ai-13-14_36

foto-negozio-vi-pd-bas-ai-13-14_38

foto-negozio-vi-pd-bas-ai-13-14_35

foto-negozio-vi-pd-bas-ai-13-14_49

foto-negozio-vi-pd-bas-ai-13-14_46

foto-negozio-vi-pd-bas-ai-13-14_48

Per il momento le boutique di Lazzari si trovano solo a Verona, Vicenza, Padova, Bassano del Grappa e San Bonifacio, ma per vostra fortuna è presente un fornitissimo shop online in cui trovate tutti i capi, dalle collezioni ai capi in saldo (e spesso i saldi sono davvero molto alti e convenienti), inoltre potete restare aggiornati sulle novità grazie alla Pagina Facebook.

Ma come se già quest’atmosfera da favola non bastasse, per l’arrivo dell’inverno e del freddo, Lazzari ha pensato di scaldare i nostri cuori da bambine con dei bellissimi look che rievocano gli incantati mondi delle fiabe.
Lo stile romantico e retrò del brand si sposa con Alice nel Paese delle Meraviglie, ad Hansel & Gretel e a Cappuccetto Rosso creando così irresistibili mantelle e cappotti di lana e tweed, divertenti stampe all-over di cappelli e pois su t-shirt e gonne ampie, eleganti longuette a tubo con volant sui fianchi, saloppettes di jeans e velluto, borse in pelle dalla tenera forma a gatto e tanti altri capi squisitamente fiabeschi.

alice in wonderland

hanselgretel

cappuccetto rosso

Direi che una favola così ancora non ve l’avevano raccontata!

Conoscete il brand Lazzari? Cosa ne pensate delle sue proposte invernali e del suo stile?

  • Share:

You Might Also Like

37 commenti

  1. Conoscevo già Lazzari e mi piace un sacco!

    RispondiElimina
  2. A-d-o-r-o Lazzari! Insieme a Dear Creatures è il mio marchio di abbigliamento ideale: stile retrò, pois e altre stampe vezzose, peter pan collars, femminilità d'altri tempi...Un sogno! Peccato per i prezzi un po' altini (per adesso mi limito a visitare il sito e a creare wish list di dubbia realizzazione!), ma la bellezza e la qualità credo che li valgano tutti.

    RispondiElimina
  3. Ehm non so come dirlo ma...io non lo conosco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, è una realtà veneta, ma ha le carte giuste per arrivare anche dalle tue parti, ne sono certa!

      Elimina
  4. che bei cappotti che ha questo brand!!! non lo conoscevo!!

    RispondiElimina
  5. Adoro Lazzari, ma solo quando sono in saldo al 50% :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla, qui i saldi iniziano il 4 gennaio :-D

      Elimina
    2. Tra l'altro a gennaio scendo in Italia e Lazzari, assieme a Grom e Zushi, saranno una tappa obbligatoria! Sto già mettendo da parte i soldini *_*

      Elimina
    3. Sai che non sono mai stata da Zushi? Quando passo di lì vado sempre in quel ristorante shushi che fa l'all you can eat in Riviera Tito Livio e lo adoro! Poi si paga pochissimo e si mangia a volontà!

      Elimina
  6. ma quanto sono belle quelle cose per i bimbi, che idea originale quella dei personaggi dellefavole, come faccio a non prendere qualcosa per la mia principessa? <3

    RispondiElimina
  7. Non lo conosco ma queste foto sono molto belle. Quel cappottino è splendido

    RispondiElimina
  8. wow...che capi! non lo conoscevo ma mi sembra una collezione fantastica

    Grandi firme a prezzi bassi per Natale
    http://emiliasalentoeffettomoda.altervista.org/whishlist-per-natale-su-fashion-griffe/
    grazie
    Mari

    RispondiElimina
  9. Cappottini meraviglioso!!

    Un bacione
    Elisa - My Fantabulous World

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A quanto pare i cappotti ci hanno conquistate tutte!

      Elimina
  10. Conosco Lazzari perché adoro le loro creazioni, così delicate, un po' vintage, ricercate e appunto diverse dai capi che troviamo spesso a giro com dicevi tu.
    Sfortunatamente a Firenze ancora non c'è il loro store e le cose così belle vorrei provarle prima di comprare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vieni nei paraggi veneti allora non perdere l'occasione!

      Elimina
  11. Questa si che è una piacevolissima scoperta, adoro questo stile un po' retrò! *-*

    RispondiElimina
  12. Si tutto bello ma il poliestere lo vendono anche loro e a caro prezzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che però bisogna distinguere dai capi prodotti interamente in maniera artigianale e made in Italy a quelli realizzati in P.R.C. o Bangladesh. Mi pare ovvio che i costi diventino diversi, come la qualità.

      Elimina
  13. Il video è delizioso *_* E mi sono innamorata del cappottino rosso!

    RispondiElimina
  14. Lazzari è sempre un piacere per gli occhi! anche io sono loro fan!
    http://ninisochic.wordpress.com/

    RispondiElimina
  15. grazie, hai creato un mostro

    RispondiElimina
  16. Mi piace un sacco .. vado subito sul sito a dare un occhiata.. Dai un occhiata( se ancora non li conoscessi) , ad Ottod'Ame (www.ottodame.it) e www.alafois.it/.. stesso stile.
    lstinzi.blogspot.it

    RispondiElimina
  17. Hai un po' di pregiudizi e mentalità obsoleta( non per niente ti piace questo brand).
    Avere stile oggigiorno non significa solo scegliere capi di marca come crede l'italiano medio e andare in giro con dei marchi che possano autovalidarci o renderci superiori agli altri.
    Non basta un marchio, un logo o un capo costoso. E spesso non serve neppure.
    Se una è oscena o sciatta o volgare lo è sia con il vestito da 30 euro sia con quello da 350. Esempio tipico di una che usciva con abiti firmati che erano indecenti e non la valorizzavano per niente. Lei si vantava di spendere 300 euro per un vestito ma la gente le rideva dietro e non se la filava nessuno.
    Se una non ha gusto finisce che spende 300 euro per un capo dalle buone finiture, si spera, ma dal design, linea o stampa pessima e che nemmeno un cieco comprerebbe.
    Il brand che tu citi ha prodotto innumerevoli opere di alta sciatteria e dozzinalità come tanti altri brand. Roba che neppure una scolaretta acquisterebbe. Fatti in Italia, ma diversi capi dall'estetica discutibile.
    Ti potrei citare svariati brand definiti low cost o di fascia media o poco conosciuti che hanno prodotto buoni capi di ottima fattura e ottimo design alla metà dei prezzi di lazzari.
    Come vedi non è tutto bianco o tutto nero.
    Ps: ormai quasi tutti producono in paesi stranieri, anche grandi marchi.
    Questo non significa che dobbiamo sputare sulla loro qualità.
    Max Azria produce in cina ma Lazzari lo mangia a colazione.

    Purtroppo chi non ha stile, portamento, personalità o altro non può comprare tutto ciò pagando.
    Bisogna rivolgersi ad altre figure.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Elena, grazie per il tuo contributo, anche se non ci vedo nessun nesso logico con il contenuto del post. Ma è sempre interessante leggere punti di vista differenti!

      Elimina

Mi piace sapere cosa ne pensate! Grazie per aver commentato!