BELLEZZA | I miei illuminanti preferiti

By Siboney2046 - marzo 29, 2020

Come trascorrere il giorno ai tempi della quarantena? Se mi sono costretta a praticare ben venticinque minuti di attività fisica al giorno (che per i più saranno bazzecole ma conoscendomi qualcuno penserebbe che mi sto allenando per Tokyo 2021), perché non fare qualcosa che mi piace davvero, ovvero scrivere, ancora di più di bellezza. Ho scelto un argomento sempre più di attualità nel mondo Beauty, ovvero gli illuminanti: in questo post trovate i miei prodotti preferiti per ottenere una pelle naturalmente radiosa!

Parto dal presupposto che io amo un effetto piuttosto soft, non cerco prodotti che riflettano fino all'Orlo Esterno della Galassia, piuttosto amo indossare illuminanti o prodotti in genere che mi garantiscano una radiosità delicata e naturale. Questo implica che in generale tutti i prodotti della mia routine make-up hanno questa caratteristica a partire dal fondotinta passando per le ciprie, sempre partendo da una skincare estremamente idratante.

I prodotti che amo di più per creare la luminosità sono sicuramente le basi ed in particolare Tom Ford Illuminating Primer (€68), un primer viso estremamente levigante e delicatamente luminoso, che dona quella luminosità che contraddistingue tutti i prodotti Tom Ford Beauty. La texture è estremamente morbida e la sensazione quando lo applicate è di stendere un prodotto di trattamento (non pensate ai classici primer). La luminosità che dona alla pelle resta visibile anche attraverso il fondotinta (purché non sia un full coverage). Il colore è perlaceo, a base trasparente, che lo rende adatto trasversalmente su ogni incarnato.

Un prodotto che non mancherà mai nella mia Glow Squad è sicuramente il celeberrimo Charlotte Tilbury Hollywood Flawless Filter (€40) che io possiedo nella Shade 2. Concettualmente questo prodotto è leggermente diverso dal precedente: si può utilizzare sotto al fondotinta, miscelandolo al fondotinta oppure come illuminante sopra al fondotinta. Io lo uso indistintamente in tutti e tre i modi, a seconda dell'effetto che voglio ottenere, ma sicuramente il mio metodo preferito è miscelandolo. Si può applicare anche da solo, senza un fondotinta al di sopra e devo dire che nonostante fossi scettica, in realtà il risultato è molto interessante perché illumina delicatamente la pelle uniformando lievemente anche il colorito. La mia shade, la numero 2, è leggermente beige-pescata chiara: la stessa tonalità si declina in sette varianti di intensità di colore, dalle pelli più chiare a quelle più scure, diversamente dall'Illuminating Primer che invece è universale. Risulta quindi importante scegliere la tonalità più adatta al proprio incarnato, ma l'effetto sarà veramente ineguagliabile!

Per concludere la carrellata dei prodotti in crema, quando voglio ricreare l'effetto "glass skin", di pelle quasi bagnata, ricorro sempre a Smashbox Cosmetics L.A. Lights Lip&Cheek Color in Hollywood (€27), un illuminante in stick, che di classico ha solo il formato perché al suo interno racchiude una texture mix tra crema e gel che, una volta applicato sulla pelle, regala una luminosità specchiata ma sempre naturale. Il colore è un ghiaccio rosato, il tipico colore delle perle, che lo rende particolarmente adatto anche agli incarnati più chiari.

Passando al mondo delle polveri, punto di partenza imprescindibile per una pelle naturalmente radiosa è utilizzare una cipria illuminante. Da quando ho scoperto la Nude Finish Illuminating Powder di Bobbi Brown nel colore Nude (€52) difficilmente riesco a prendere altre ciprie dal cassetto. Non è esattamente un illuminante, è appunto una cipria luminosa traslucida, capace di catturare e riflettere la luce in modo da ricreare quell'effetto di pelle luminosa dall'interno. Pur essendo compatta è assolutamente sottile ed impalpabile, a tal punto che la uso senza alcun problema anche per fissare il correttore sul contorno occhi.

Ma quando voglio esaltare i punti chiave del viso, come zigomi, ponte del naso, arco di cupido, non posso non avvalermi di Tom Ford Skin Illuminating Powder Duo 01 Moodlight (€73). Si tratta di un duo di illuminanti, uno bianco perla ed uno rosato con una texture così morbida e fondente da farla sembrare quasi una crema. Sottilissima, non evidenzia la texture della pelle con la quale si fonde perfettamente rilasciando una luminosità come a lume di candela. Da quando l'ho scoperto, fatico realmente a trovare delle texture in polvere, anche con prodotti molto rinomati nel mondo beauty, capaci di competere per performance e sensorialità. Insostituibile!

Per un glow leggermente più deciso, restando nel campo delle polveri, una piacevole scoperta è stata Bobbi Brown Highlighting Powder nel colore Afternoon Glow (€50), un illuminate nella definizione classica del termine, che conferisce alla pelle una luminosità delicatamente rosata ma stratificabile. Rispetto a Moodlight il colore è più trasparente, ma la luminosità è perfettamente all'altezza, anche su pelli aride come la mia. Bellissimo anche applicato come ombretto e sul corpo.


In questi anni ho provato moltissimi illuminanti, ci sono anche dei prodotti che utilizzo ancora ed amo ma che sono fuori produzione per cui non li ho inseriti nell'elenco. Ma sapete che le appassionate di make up come me non smettono mai di provare quindi fatemi sapere quali sono i vostri prodotti illuminanti preferiti perché non vedo l'ora di provarli!

  • Share:

You Might Also Like

0 commenti

Mi piace sapere cosa ne pensate! Grazie per aver commentato!