mercoledì 26 agosto 2015

LIFESTYLE | Risonanza

tacoma bridge

Continuano le lezioni di ingegneria applicata alla vita! L’argomento di oggi è la Risonanza che può sembrare un fenomeno affascinante ma rivela in sé una potenza distruttiva inattesa. Non è un argomento semplicissimo da comprendere per cui lo spiegherò con il classico esempio che viene portato durante le lezioni di Fisica Matematica, ovvero il crollo del Tacoma Bridge.

lunedì 24 agosto 2015

BELLEZZA | Skincare: routine di detersione low cost

routine detersione pelle perfetta

Pur apprezzando i prodotti high cost che garantiscono risultati eccellenti e texture lussuose soprattutto per quanto riguarda i trattamenti, in questi anni ho utilizzato anche molti prodotti low cost con i quali mi sono trovata più che egregiamente. E se per le creme sono disposta a spendere qualche euro in più, mi sento di poter risparmiare ad esempio sui prodotti di detersione. Questi nello specifico sono quelli che utilizzo con grande soddisfazione negli ultimi mesi.

giovedì 20 agosto 2015

LIBRI | Che tu sia per me il coltello

che tu sia per me il coltello grossman

Che tu sia per me il coltello è esattamente il tipo di titolo di libro che accende totalmente il mio interesse, fomentato anche dalle spassionate lodi a tutto tondo da parte dei lettori di questo romanzo di David Grossman (uno che in fatto di titoli accattivanti ne sa abbastanza, da  Il libro della grammatica interiore a Qualcuno con cui correre, giusto per citarne due). Ma nonostante il rischio di suscitare tutte le antipatie dei librofili del mondo, io Che tu sia per me il coltello l’ho odiato!

lunedì 17 agosto 2015

PERSONALE | 30 and proud of it

30 and proud of it

Trent’anni e non sentirli. Un giorno prima sguazzi nello spensierato mondo dei ventenni e poi BAM! Ti trovi un 3 davanti per il prossimo decennio. Oggettivamente è un po’ uno shock, molto più di quando passi da teenager a ventenne. I trenta implicano maturità, scelte posate, una certa consapevolezza e progettualità per il futuro… almeno così dovrebbe essere. In verità col tempo si capisce che i numeri sono piuttosto relativi e l’età è più un fattore mentale che anagrafico.