lunedì 30 maggio 2016

BELLEZZA | Smashbox Cosmetics: la rivoluzione del colore

smashbox be legendary rossetti 2

Alle porte dell’estate (o presunte tali), tutti i brand cosmetici si lanciano in nuove collezioni. A balzare agli occhi è senz’altro la varietà di colori schierati, a partire dai rossetti. Se un tempo si giocava molto sulle texture, ormai sono i colori a fare da padroni, complice un pubblico sempre più ‘educato’ ai prodotti di qualità: anche se c’è ancora qualche marchio dal nome altisonante che ama ancora proporre quei finish lucidi ed insipidi, ormai la maggior parte di noi consumatrici seriali preferiamo i rossetti di carattere, coprenti, a lunga tenuta e preferibilmente opachi. Prima solo pochi produttori ascoltavano i nostri pretenziosi bisogni (in principio era MAC Cosmetics), ma finalmente il mercato si è evoluto, regalandoci non poche sorprese: tinte a lunghissima tenuta, lacche, rossetti ipersaturi sono stati definitivamente sdoganati anche dai marchi da drugstore, eppure chi ha confidenza con i rossetti sa che è meglio investire su un buon prodotto piuttosto che riempire i cassetti con bassa qualità. E se proprio vogliamo parlare di qualità, beh, bisogna provare i rossetti Smashbox Cosmetics!

Come in molti ormai sanno Smashbox Cosmetics è un marchio di trucco professionale, ampiamente utilizzato nei backstage di servizi fotografici, perché grazie all’altissima tecnologia delle sue formulazioni permette una tenuta perfetta per ore, anche nelle condizioni più estreme (non a caso Smashbox si è inventato i primer!!). Fra i tanti prodotti che adoro di questo marchio, sicuramente i rossetti meritano una menzione speciale: la tenuta è veramente straordinaria,  durano letteralmente da mattina a sera senza perdere l’intensità del loro colore. I matte sono i miei preferiti, ça va sans dir, e, udite udite, con la stagione estiva il numero di shade é aumentato vertiginosamente! Sto ancora cercando di capire qual è il mio preferito, ma amleticamente non riesco proprio a decidermi! Visto che sono una novità, ho fatto qualche rudimentale swatch a beneficio di tutti: guardate e sgranate gli occhi.

Iniziamo dal finish cream.

smashbox be legendary lipstick 1

da sinistra: Inspiration, Panorama Pink, Get Fired, Tabloid, Witchy

smashbox be legendary lipstick 2

da sinistra: Nude Beach, Red Rage, Audition, Famous, L.A. Sunset

Dunque, le texture sheer non sono mai state tra le mie preferite, ma ammetto che in alcune circostanze possono essere utili, se non piacevoli. Grazie a Smashbox Cosmetics ho scoperto il mio nude perfetto, Audition, un nude caldo, che non mi fa sembrare ancora più cadaverica come spesso succede con queste colorazioni; il colpo di fulmine è stato Inspiration che in queste foto non rende assolutamente la sua bellezza; eppure la grande scoperta è Tabloid: pensavo fosse terribile su di me, invece questo lilla freddo non solo sta benissimo sulle carnagioni chiare, ma ancora di più si mixano alla perfezione con i capelli color ghiaccio, un must have assoluto per tutte le amanti della decolorazione!

Ma senza alcun dubbio i matte sono i vincitori morali della collezione. T-U-T-T-I!!

smashbox be legendary  matte lipstick 1

da sinistra: Screen Queen, Talk to me, Bing, Jam On It, Safe Word

smashbox be legendary  matte lipstick 2

da sinistra: Unzipped, Violet Riot, Made It, Pinch Me, Publicist, Stylist

Questa intensità si raggiunge con una sola passata, vi lascio immaginare cosa può succedere stratificando. Io ne sono letteralmente pazza: iperpigmentati e a lunghissima tenuta, non peccano tuttavia per comfort, anzi, lasciano le labbra morbide e nutrite grazie al burro di karitè. Se Screen Queen e Made It spopoleranno in inverno, Talk to me, Pinch Me e Publicist saranno i protagonisti della mia estate; Bing è un classico (entrato a far parte della collezione permanente, con grande gioia di tutte le amanti del rosso); Jam On It e Violet Riot sono sicuramente le nuance più originali.

Sto meditando di postare su Instagram una foto al giorno visto che ho letteralmete intenzione di provarli tutti.
Ma non esiste rossetto senza blush! Infatti un’altra delle grandi novità di Smashbox Cosmetics sono le L.A. Lights Blush&Highlight Palette nelle due colorazioni Culver City Coral e Pacific Coast Pink, la prima ovviamente sulle tonalità del pesca-corallo, la seconda sui rosa.

smashbox blush palette

Ciascuna palette contiene due blush in polvere compatti matte, uno più chiaro ed uno più scuro, ed un illuminante coordinato. Il packaging, compatto ed efficace, permette di portarle sempre in borsa con noi e di ritoccare il trucco grazie ad un enorme specchietto integrato. Le polveri sono sottili, impalpabili, altamente pigmentate, facilmente sfumabili, esattamente come quelle dello Step-by-Step Contour Kit, e come lui, contengono un utilissimo leaflet che regala studio tips per la corretta stesura. Finalmente ho trovato dei blush che mi piacciono veramente, ed è cosa più facile a dirsi che farsi!

Per concludere, dedicati a tutti gli amanti dello strobing, e per grande felicità dei nostalgici come me, tornano gli Halo Highlighting Wand, gli illuminanti in crema-gel, con applicatore a pennello, che conferiscono quell’effetto glow che J-Lo lévate! Le colorazioni sono due, Gold, per le pelli dorate e Pearl, per quelle rosate. L’effetto è quasi bagnato e l’irridescenza è ben visibile, senza però quei glitterozzi ipercafoni che non ci piacciono per niente.

smashbox halo highlight wand

smashbox halo highlight wand swatch

da sinistra: Pearl, Gold

I prezzi sono in linea con i marchi professionali e decisamente più contenuti di tutto quello che si trova in profumeria (che più se vogliamo paragonare la qualità, vabbé…), per i rossetti €22, le palette dei blush solo €32 e gli stylo highlight €35.50, prezzi che personalmente sono più che disposta a spendere a fronte di una qualità professionale.

E niente, inizio a dipingermi le labbra come non ci fosse un domani!

Avete mai provato i rossetti di Smashbox Cosmetics? Quale colore vi ha colpite di più?

8 commenti:

  1. Non conoscevo questo brand ma è spettacolare! Hanno inventato il primer dai che geni! Comunque concordo con te sui rossetti Matte, stupendi tutti, i blush li amo, li amo proprio tutti! Ma sui "glitterozzi ipercafoni" mi hai stesa, sappilo


    XoXo
    Mary
    New Post-> http://modidimoda-mapi.blogspot.it/2016/05/elogio-al-sognatore.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un marchio davvero da conoscere, tee lo consiglio!

      Elimina
  2. Come ti dicevo su Facebook li trovo molto interessanti, soprattutto un paio di essi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se hai occasione di provarli, fammi sapere!

      Elimina
  3. Ma gli Halo Highlighting Wand quanto belli sono? E sui rossetti ho tirato dritto, visto che ne vorrei almeno la metà! ciao. gaia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah guarda e devi vedere le novità in arrivo a settembre!!!!

      Elimina
  4. Screen Queen posso amarlo già da ora che è estate??*_*

    RispondiElimina

Mi piace sapere cosa ne pensate! Grazie per aver commentato!