mercoledì 5 agosto 2015

BELLEZZA | Gucci Bamboo

gucci bamboo

Poche sono le novità nel campo dei profumi ad affascinarmi davvero. Il mio naso è fermamente legato ad alcune pietre miliari come J’Adore, Miss Dior di Dior e Coco Mademoiselle di Chanel. Dopo una fase della vita in cui preferivo solo fragranze fresche come il Light Blue di Dolce e Gabbana, ho scoperto la passione per le essenze più calde ed avvolgenti, una fra tutte il Manifesto L’Elixir di Yves Saint Laurent. Quindi, se qualcosa di nuovo mi colpisce davvero, può essere scritto sugli annali! E la novità ad avermi emozionato, inizialmente in maniera tiepida ma poi sempre con maggiore calore è il nuovo Eau de Parfum firmato Gucci, Bamboo.

La mia simpatia per le fragranze Gucci non è nuova: il primo a solleticarmi fu Flora, poi un tête-à-tête con Gucci Première mi fece capire che c’era veramente feeling, Bamboo è stata la conferma di una rodata relazione. Uscito da poco più di un mese ha immediatamente conquistato gran parte del pubblico femminile e non solo per le note olfattive.

gucci bamboo eau de parfum

Già ampiamente utilizzato negli iconici accessori, il bambù entra prepotentemente anche nel panorama beauty della Maison, confermando quell’idea che i creativi di Gucci hanno sulla donna: come il bambù è forte e al contempo delicato, in grado di nascere e svilupparsi in condizioni ambientali estreme, erigendosi sfacciatamente flessuoso nella vegetazione più fitta, così la donna moderna si fa spazio nella società, tenace, determinata, resistente e resiliente, conservando tuttavia eleganza e femminilità.

Il bouquet olfattivo di Bamboo rispecchia ovviamente il binomio forza-delicatezza, mescolando le fresche e delicate note di testa del Bergamotto ad un cuore squisitamente fiorito fatto di Giglio di Casablanca, Fiori d’Arancio ed Ylang-Ylang; il fondo legnosamente potente è un tripudio di Legno di Sandalo, Ambra ed un lieve tocco di Vaniglia di Tahiti.

gucci bamboo packaging

Anche la confezione rispecchia le molte sfaccettature della donna di oggi grazie agli intagli netti del vetro, sovrastati dal tappo dal volume pieno e deciso che richiama i manici delle borse Miss Bamboo conferenti un tono risolutamente Art Decò al flacone in netto contrasto con il colore delicatamente rosa della fragranza.

Io sono stata conquistata e penso che Gucci Bamboo mi accompagnerà felicemente verso il crepuscolo dell’estate e chissà se non ci sarà anche dopo…

Avete già provato Gucci Bamboo? Vi è piaciuto?

8 commenti:

  1. Provato proprio oggi, perchè mi è stato regalato un campioncino.... Niente male;-) Vediamo se persiste fino a sera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, poi hai constatato la durata?
      Mi fai sapere?
      Grazie
      Monica

      Elimina
    2. Non posso parlare per Enrica ma su di me dura diverse ore. Ma faccio poco testo, forse, perché mi durano quasi tutti i profumi!

      Elimina
  2. non l'ho ancora provato ma abbiamo gusti molto simili in fatto di profumi...lo annuserò al prossimo giro in profumeria :)

    RispondiElimina

Mi piace sapere cosa ne pensate! Grazie per aver commentato!